Vive si te dejan

Año: 
1943
Film: 
Blanco y negro
Duración: 
88 min
Producción: 
Artisti Associati / Continentalcine
Distribuidora: 
Artisti Associati
Censorship visa (viewed): 
32015
17/08/1943

Federico Fellini collabora alla sceneggiatura.

Un vetturino romano accompagnando alla stazione una canzonettista che gli mette addosso una fretta esasperante, trova al ritorno a casa una valigetta dimenticata dalla donna, la quale accortasi dello smarrimento mette un'inserzione sul giornale per riaverla. Il vetturino la restituisce alla proprietaria ma qualche giorno dopo riceve la sgradevole visita di agenti di polizia che lo arrestano accusandolo del furto di un prezioso anello con brillante che era nella valigetta, e di averlo sostituito con un falso. Durante il processo viene fuori la verità: l'anello, dono di un ammiratore della canzonettista, era di scarsissimo valore perché comprato in un negozio di bigiotteria.

Crew

Dirección: Mario Mattoli
Argumento: Aldo Fabrizi
Guión: Aldo Fabrizi, Federico Fellini
Director de fotografía: Tino Santoni
Música: Mario Ruccione
Canciones: Mario Ruccione
Montaje: Fernando Tropea
Escenografía: Piero Filippone
Decoración del escenario: Mario Rappini
Director de producción: Teofilo Mariani
Asistente del director de producción: Arturo Galvani
Ayudante de dirección: Leo Catozzo
Sonido: Giovanni Paris

Cast

Aldo Fabrizi : Antonio Urbani detto "Toto" vetturino
Anna Magnani : Mary Dunchetti canzonettista
Anita Durante : Adele la moglie di Toto
Elide Spada : Nannarella la figlia di Toto e Adele
Enzo Fiermonte : Roberto Pinelli autista
Aristide Garbini : Pasquale suo padre
Lauro Gazzolo : Andrea il portiere
Tino Scotti : Valentino Doriani comico
Nando Bruno : Augusto Pallotta vetturino
Leopoldo Valentini : Ottone Roncucci detto "Paradiso" stalliere
Oreste Fares : medico
Marina Doge : amica Nannarella
Olga Solbelli : la padrona della pensione "Flora"
Vittorio Cuomo : Filippo il padrone dell'osteria
Renato Mariani : un signore sul treno
Gustavo Cacini : il vagabondo
Carlo Iantaffi : un tassinaro
Ciro Berardi : Oreste Nardi il fattore
Mario Ruccione : il maestro di musica
Romolo Balzani : il cantante di varietà
Greta Kaiser : Ivy ballerina
Paolo Ferrara : il signore che truffa all'ippodromo
Guido Verdiani : il commissario
Giacinto Molteni : il pretore
Corrado Racca : avvocato parte civile
Amleto Patroni : il pubblico ministero
Emilio Baldanello : avvocato difensore
Giulio Battiferri : un vetturino
Toto Mignone : un signore al processo
Pasquale Fasciano : un detenuto
Alberto Sorrentino : un passante che vuole salire sulla carrozzella